MUSEI

Probabilmente non ci crederete, è difficile da credere anche per noi, ma una Valle così piccola e così poco densamente abitata (almeno oggigiorno) è molto ricca di musei. Ovviamente, se avete già letto le sezioni di Storia ed Arte, non sarete affatto sorpresi della cosa, ma se siete capitati prima qui, oltre ad invitarvi alle rispettive sessioni, vi proponiamo un breve e, speriamo, esaustivo elenco dei nostri musei.

Museo Stauròs di Arte Sacra Contemporanea

Museo Stauròs di Arte Sacra Contemporanea

 

Nato nel 1973, primo museo di questa tipologia in Italia, è situato presso il Santuario di San Gabriele ad Isola del Gran Sasso. Ospita opere di numerosi artisti di fama internazionale nella sua collezione permanente, oltre ad essere stato teatro di numerose esposizioni temporanee.

 

Custodisce inoltre alcune opere del patrimonio ecclesiastico locale, minacciate nei loro siti originali dai danni dei recenti terremoti. Presso lo stesso santuario sono presenti anche altre collezioni, di varia natura ed un presepe artistico.

 

Dal lunedì alla domenica 10.00-12.30 | 14.30-19.00

Museo di Artigianato-Arte-Comunicazione

Museo di Artigianato-Arte-Comunicazione

 

Ospitato nel Palazzo Marchesale di Tossicia, il Museo nasce per raccogliere e mettere in scena la cultura materiale ed immateriale e la Storia delle “genti del Gran Sasso”. Ospita inoltre una esposizione permanente di opere della celebre pittrice Naif Annunziata Scipione, che più di altri ha saputo raccogliere, nella sua Arte, le testimonianze della vita contadina di queste zone.

 

Dal 2009 purtroppo il museo è chiuso a causa dell’inagibilità di parte del palazzo che lo ospita, palazzo che era in passato anche sede del locale municipio.

 

Al momento è CHIUSO per lavori di restauro

Museo-delle-Ceramiche-Castelli

Museo delle Ceramiche

 

Il museo delle Ceramiche di Castelli è ospitato nell’antico convento francescano dell’ordine dei minori osservanti, che risale alla metà del Cinquecento. Il convento ha operato fino al 1866, quindi venne adibito a deposito. In seguito ospitò il primo nucleo dell’Istituto statale d’Arte F. A. Grue per divenire poi museo nel 1984.

 

Sarebbe impossibile, in poche righe, descrivere le ricchezze di questo luogo, vi incuriosiamo con il fatto che sono presenti le mattonelle del soffitto di San Donato (ricordate? La Cappella Sistina della maiolica), quelle non ricollocate dopo il restauro avvenuto negli anni ‘70.

 

Nel periodo estivo solo nel weekend, 10.00-13.00 | 15.30-18.30

Museo Centro per le Acque del Gran Sasso

Museo Centro per le Acque del Gran Sasso

 

Situato presso la Scuola Verde nella Frazione San Pietro di Isola del Gran Sasso, offre ai visitatori ed alle visitatrici un particolare percorso didattico-esplorativo che, attraverso gli ambienti naturali ed umani del Parco, invita ad una riflessione sul valore della risorsa “acqua”, insostituibile e, purtroppo, esauribile.

 

Il Centro di S. Pietro, oltre a svolgere una mirata azione didattica, è punto di riferimento, nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, per la ricerca, lo studio, e l’osservazione delle acque nei diversi ecosistemi. La struttura è dotata di uno speciale percorso per non vedenti, per i quali/le quali all’esterno del Centro è stato creato un sentiero nel bosco della lunghezza di oltre un chilometro.

 

In attesa di un nuovo affidamento in gestione apre solo su prenotazione